BREVETTI+2

Agevolazioni per la valorizzazione economica dei brevetti a favore di micro, piccole e medie imprese.

Scadenza: misura a sportello, valida fino ad esaurimento risorse.

Ambito territoriale: nazionale

Programma Brevetti+ 2
Settore di intervento
“Brevetti+ 2” è l’incentivo per valorizzare i brevetti più attuali e i progetti più qualificati che derivano dai risultati della ricerca pubblica e privata.
Soggetti beneficiari Le agevolazioni sono destinati alle imprese, anche appena costituite, con sede legale e operativa in Italia, che possiedono almeno uno dei seguenti requisiti:

  • sono titolari o licenziatari di un brevetto rilasciato successivamente al  1° gennaio 2013
  • hanno depositato una domanda di brevetto successivamente al 1° gennaio 2013
  • sono in possesso di una opzione d’uso o di un accordo preliminare di acquisto o di acquisizione in licenza di un brevetto rilasciato successivamente al 1° gennaio 2013
  • sono spin-off accademici costituiti da meno di 12 mesi e titolari di un brevetto concesso successivamente al 1° gennaio 2012
Entità del contributo Le agevolazioni prevedono un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 140.000 euro che non può superare l’80% dei costi ammissibili.Per gli spin-off accademici le agevolazioni possono arrivare al 100% dei costi ammissibili. Gli incentivi sono concessi in regime de minimis.
Tipologie di spese finanziabili Il contributo è finalizzato all’acquisto di servizi specialistici, funzionali alla valorizzazione economica del brevetto, sia all’interno del ciclo produttivo, con diretta ricaduta sulla competitività del sistema economico nazionale, sia sul mercato. Le aree di servizio ammissibili sono:

  • Industrializzazione e ingegnerizzazione
  • Organizzazione e sviluppo
  • Trasferimento tecnologico
Data di presentazione della domanda La domanda per richiedere le agevolazioni può essere presentata esclusivamente online dal 6 ottobre 2015.
Modalitá di presentazione della domanda Per domande specifiche su Brevetti+2 è possibile utilizzare il Contact Form dedicato. La richiesta di accesso alle agevolazioni avviene tramite la compilazione di un progetto (project plan) on line – reso disponibile tramite il portale di Invitalia – al termine della quale viene rilasciato un protocollo elettronico. Il project plan deve essere presentato entro 30 giorni dall’assegnazione del protocollo elettronico ad Invitalia esclusivamente a mezzo PEC. Il project plan deve evidenziare le modalità con cui l’impresa intende valorizzare economicamente il brevetto e come i servizi richiesti sono finalizzati al raggiungimento di risultati coerenti con la strategia descritta.

Scarica qui la scheda dettagliata

AvvisoBrevetti+2 

 

You might also like

CULTURA CREA

Incentivi per le imprese culturali delle regioni del Sud Partenza: 15 Settembre 2016 Ambito territoriale: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia

PROGRAMMA UE PER LA SALUTE 2016

Programma per progetti ambiziosi a livello comunitario in ambito di promozione della salute dei cittadini europei. Scadenza: 2 giugno 2016. Ambito territoriale: Europeo 

INTERREG EUROPE- POLITICHE DI SVILUPPO REGIONALE

Il bando promuove scambi di esperienze tra attori di rilevanza regionale. Scadenza: 13 Maggio 2016. Ambito territoriale: Europeo