EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE

Agevolazioni per progetti di investimento di efficienza energetica degli impianti produttivi e delle unità locali delle imprese e utilizzo delle fonti di energia rinnovabili per la produzione di energia destinata all’autoconsumo.
Scadenza: 30 novembre 2017 – procedura di valutazione a sportello
Ambito territoriale: Regione Basilicata

Programma

Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2014-2020

Obiettivo
Agevolazioni per le imprese nella realizzazione, nelle proprie sedi operative, di investimenti finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica anche attraverso l’utilizzo di energia proveniente da fonti rinnovabili per la produzione di energia destinata al solo “autoconsumo” con l’obiettivo di promuovere la riduzione dei consumi e delle correlate emissioni inquinanti e climalteranti degli impianti produttivi mediante la razionalizzazione dei cicli produttivi, l’utilizzo efficiente dell’energia e l’integrazione in situ della produzione di energia da fonti rinnovabili..
Beneficiari
Possono accedere alle agevolazioni le Grandi imprese, le Medie, le Piccole e Micro imprese che intendono realizzare l’investimento in sedi operative ubicate o da ubicarsi nel territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente, alla data di inoltro della candidatura telematica.
Progetti Ammissibili
Sono ammissibili ad agevolazione le seguenti tipologie di intervento:
Tipologia 0 –Diagnosi energetica e spese tecniche per le sole PMI
Tipologia A- Interventi di efficienza energetica
Tipologia B- Interventi di installazione di impianti da fonti rinnovabili
Non potranno essere presentati progetti che abbiano solo richiesta di Tipologia 0, mentre potranno essere presentati per la sola Tipologia A oppure B
Entità del contributo
I progetti dovranno avere un importo minimo di €  40.000,00. Sull’importo delle spese sostenute ritenute ammissibili è concesso un contributo in conto impianti:
– per le Grandi Imprese un aiuto non superiore al 30% delle spese ammesse ad agevolazione fino ad un contributo massimo di € 500.000,00 e massimo di € 800.000,00 per le grandi imprese energivore;
– per le Medie Imprese un aiuto non superiore al 40% delle spesa ammesse ad agevolazione fino ad un contributo massimo di € 400.000,00 e massimo di € 600.000,00 per le imprese energivore;
– per le Piccole Imprese un aiuto non superiore al 50% delle spese ammesse ad agevolazione fino ad un massimo di € 300.000,00 e massimo di € 500.000,00 per le imprese energivore;
– per le Micro Imprese un aiuto non superiore al 50% delle spese ammesse ad agevolazione fino ad un massimo di € 200.000,00 e massimo di € 400.000,00 per le imprese energivore.
L’impresa deve garantire che almeno una quota del 25% dell’investimento candidato deve essere priva di qualsiasi forma di sostegno pubblico.
Dotazione e Domanda La dotazione finanziaria complessiva è pari a € 29.223.126,00 così ripartita:
– € 9.223.126 a favore delle Grandi imprese
– € 20.000.000 a favore delle PMI (micro, piccole e medie imprese).  
La procedura di presentazione delle Domande di Agevolazione è a sportello telematico. Lo sportello telematico sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del giorno 01/10/2017 e fino alle ore 20.00 del giorno 30/11/2017. Per ulteriori informazioni e modelli qui.

Scarica qui il bando:
Bando

You might also like

MICROCREDITO

Fondo di garanzia per le PMI, fino a 35.000 euro. Scadenza: misura a sportello, valida fino ad esaurimento risorse Ambito territoriale: Nazionale

INTERVENTI PER LA CREAZIONE DI OCCUPAZIONE STABILE

Contributi regionali per la creazione di occupazione stabile in Basilicata.           Scadenza: 31 dicembre 2015 Ambito territoriale: Basilicata

INCENTIVI ALLE PMI

Contributi, sotto forma di garanzia reale e contributo in conto interessi, destinati a piccoli e medi imprenditori per nuovi investimenti Scadenza: 31 dicembre 2016 Ambito territoriale: Nazionale