FEASR 2014-2020: INCENTIVI GIOVANI AGRICOLTORI

FEASR 2014-2020: INCENTIVI GIOVANI AGRICOLTORI

Incentivi per la costituzione di nuove aziende agricole da parte di giovani agricoltori.
Scadenza: I finestra 29 luglio 2016 –  II finestra 20 febbraio 2017.
Ambito territoriale: Regione Basilicata

Programma PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE – BASILICATA 2014 – 2020
Obiettivo
Il bando mira ad agevolare l’insediamento dei giovani agricoltori , favorire l’ingresso di agricoltori adeguatamente qualificati nel settore e il ricambio generazionale.
Beneficiari
Possono partecipare al bando:
– persone di età compresa tra 18 anni (compiuti) e 40 anni (non compiuti), di tutto il territorio regionale;
– in possesso di adeguate qualifiche e competenze professionali (titoli di studio in materia agronomico–forestale e/o attestati di frequenza corsi in materia agronomico-forestale conseguiti entro 36 mesi dalla data della decisione di concedere il sostegno, esperienza lavorativa).
–  che risultino insediate da non oltre 12 mesi (identificato con la data in cui risulta, per la prima volta, l’apertura della partita IVA agricola).
– che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda. Nel caso in cui non sia l’unico capo dell’azienda, il richiedente deve risultare alternativamente: contitolare con poteri o socio amministratore di società di capitale o di società cooperative avente come unico oggetto la gestione di un’azienda agricola.
– l’azienda deve avere una dimensione economica espressa in termini di Produzione Lorda Standard (Standard Output – SO) non inferiore a 10.000,00 euro e non superiore a 150.000,00 euro.
Entità del contributo
L’aiuto forfettario è concesso in conto capitale quale sostegno allo start-up ed è legato alla corretta attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale presentato: 
 – € 70.000,00 per gli insediamenti in aree territoriali con vincoli naturali o specifici. Almeno il 51% della superficie agricola dovrà ricadere in tali aree;
€ 60.000,00 in tutte le altre aree.
Erogazione del contributo
L’aiuto verrà erogato in due rate in un periodo massimo di 36 mesi, salvo diversa indicazione temporale:
– la prima rata pari al 70% dell’importo dell’aiuto, erogata dopo la singola decisione di concedere il sostegno, previa presentazione di polizza fideiussoria pari al 100% del valore dell’anticipo;
– la seconda rata, pari al 30% dell’importo dell’aiuto, è erogata previa verifica della completa e corretta attuazione del Piano di Sviluppo Aziendale.
Ciascun potenziale beneficiario potrà presentare una sola istanza.
Dotazione Finanziaria
La dotazione finanziaria complessiva del bando è di € 24.000.000,00, strutturato in due finestre:
– Dal 2 maggio 2016 al 29 luglio 2016 con una dotazione di € 12.000.000,00
– Dal 10 novembre 2016 al 20 febbraio 2017 con una dotazione di € 12.000.000,00
Il bando è unico, per cui i giovani che non siano rientrati nella prima finestra per mancanza di fondi, possono confermare la partecipazione alla seconda finestra.
Data e modalità di presentazione della domanda
La domanda di aiuto forfettario potrà essere presentata secondo la seguente tempistica:
Rilascio della domanda sul portale SIAN

  • Prima finestra:  dal 2 maggio 2016 al 29 luglio 2016
  • Seconda Finestra: dal 10 novembre 2016 al 20 febbraio 2017

Presentazione del plico contenente la documentazione cartacea (inviato esclusivamente mediante raccomandata A/R a: Regione Basilicata – Dipartimento Politiche Agricole e Forestali Ufficio Politiche di Sviluppo Rurale Via Vincenzo Verrastro, 10 – 85100 POTENZA. Sul plico deve essere ben visibile il mittente e la dicitura: Bando sottomisura 6.1 – PSR Basilicata 2014/2020 – Non aprire)

  • Prima finestra: entro il 5 agosto 2016
  • Seconda Finestra: entro il 27 febbraio 2017

Condizione necessaria per la presentazione della domanda di aiuto è la costituzione o l’aggiornamento del Fascicolo Aziendale. L’operazione deve essere eseguita prima della compilazione della domanda di aiuto sul SIAN, presso i Centri di Assistenza Agricola (CAA) convenzionati con l’Organismo Pagatore (AGEA) o da tecnici abilitati ai quali dovranno essere conferiti espliciti mandati. Maggiori informazioni e moduli qui.

Scarica qui la scheda dettagliata
Bando_M_6.1_BASILICATA

You might also like

RESTO AL SUD

Incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani (18-35 anni) nelle regioni del Mezzogiorno.  Bando a sportello: Aperto Ambito territoriale: Regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna

PIANI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

Contributi finanziari per le imprese che presentino un Piano di Sviluppo Industriale articolato in Progetti specifici attraverso il Pacchetto integrato di Agevolazioni. Scadenza: 30 ottobre 2015 Ambito territoriale: Regione Basilicata

AZIONI URBANE INNOVATIVE

Azioni innovative nel campo dello sviluppo urbano sostenibile. Scadenza: 31 Marzo 2016. Ambito territoriale: Europeo