INCENTIVI ALLE PMI

Contributi, sotto forma di garanzia reale e contributo in conto interessi, destinati a piccoli e medi imprenditori per nuovi investimenti

Scadenza: 31 dicembre 2016

Ambito territoriale: Nazionale

Programma BENI STRUMENTALI – NUOVA SABATINI
Settore di intervento
Contributi, sotto forma di garanzia reale e contributo in conto interessi, destinati a piccoli e medi imprenditori per nuovi investimenti, per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature
Soggetti beneficiari I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese che:
–  hanno una sede operativa in Italia ma anche le imprese estere, con sede in uno Stato Membro
–  non si trovano in condizioni tali da risultare imprese in difficoltà
Entità del contributo Finanziamenti di importo compreso tra 20.000 e 2 milioni di euro a fronte degli investimenti previsti dalla misura.

Gli incentivi comprendono:
• Finanziamento al tasso agevolato del 2,75% annuo per cinque anni
• Contributo in conto interessi, cioè a copertura dell’ammontare degli interessi fino a 2,75%
• Garanzia del Fondo Centrale di Garanzia, fino all’80% dell’ammontare del prestito

Tipologie di spese finanziabili

Gli investimenti ammissibili sono i seguenti:
• creazione di una nuova unità produttiva;
• ampliamento di un’unità produttiva esistente;
• diversificazione della produzione di uno stabilimento;
• cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un’unità produttiva

Data di presentazione della domanda Le domande possono essere presentate fino al 31 dicembre 2016 avranno una durata massima di 5 anni dalla data di stipula del contratto, con una dotazione pari a 385,8 mln di euro.

Modalitá di presentazione della domanda

Per accedere al contributo, le imprese sono tenute a presentare:
• domanda di agevolazione, redatta secondo lo schema di cui all’allegato n. 1 della circolare
• dichiarazione/i, resa/e secondo le modalità stabilite dalla Prefettura competente, in merito alla richiesta delle informazioni antimafia;
• domanda sottoscritta mediante firma digitale;
• inviata tramite PEC agli indirizzi PEC degli intermediari finanziari.
La domanda di agevolazione e i relativi allegati devono essere compilati utilizzando esclusivamente, pena l’invalidità, i moduli disponibili dal 10 marzo 2014 nella sezione “BENI STRUMENTALI (NUOVA SABATINI)” del sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/beni-strumentali-nuova-sabatini

Scarica qui le schede dettagliate

 Agevolazioni_Beni_Strumentali_v7 Beni_Strumentali_DM_27_novembre_2013

You might also like

CREATIVE CLUSTERS – BENI CULTURALI E TURISMO DELLA CITTA’ DI POMPEI

Avviso di selezione di idee innovative nel settore dei beni culturali della città di Pompei. Scadenza: 5 ottobre 2015 Ambito territoriale: Regione Campania Promotore Sviluppo Campania Settore di intervento “Creative Clusters

ENERGIE RINNOVABILI PER GLI ENTI PUBBLICI

Contributi a fondo perduto per la realizzazione di interventi di efficientamento energetico e/o di produzione di energia da fonti rinnovabili a servizio di edifici di amministrazioni comunali delle regioni convergenza

AGEVOLAZIONI PSR 2016

Approvate le nuove misure del Piano di Sviluppo Rurale che prevedono aiuti/sovvenzione per tutta una serie di azioni. Scadenza: 15 giugno 2016. Ambito territoriale: Campania