INCENTIVI ALLE PMI

Contributi, sotto forma di garanzia reale e contributo in conto interessi, destinati a piccoli e medi imprenditori per nuovi investimenti

Scadenza: 31 dicembre 2016

Ambito territoriale: Nazionale

Programma BENI STRUMENTALI – NUOVA SABATINI
Settore di intervento
Contributi, sotto forma di garanzia reale e contributo in conto interessi, destinati a piccoli e medi imprenditori per nuovi investimenti, per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature
Soggetti beneficiari I soggetti beneficiari sono le micro, piccole e medie imprese che:
–  hanno una sede operativa in Italia ma anche le imprese estere, con sede in uno Stato Membro
–  non si trovano in condizioni tali da risultare imprese in difficoltà
Entità del contributo Finanziamenti di importo compreso tra 20.000 e 2 milioni di euro a fronte degli investimenti previsti dalla misura.

Gli incentivi comprendono:
• Finanziamento al tasso agevolato del 2,75% annuo per cinque anni
• Contributo in conto interessi, cioè a copertura dell’ammontare degli interessi fino a 2,75%
• Garanzia del Fondo Centrale di Garanzia, fino all’80% dell’ammontare del prestito

Tipologie di spese finanziabili

Gli investimenti ammissibili sono i seguenti:
• creazione di una nuova unità produttiva;
• ampliamento di un’unità produttiva esistente;
• diversificazione della produzione di uno stabilimento;
• cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un’unità produttiva

Data di presentazione della domanda Le domande possono essere presentate fino al 31 dicembre 2016 avranno una durata massima di 5 anni dalla data di stipula del contratto, con una dotazione pari a 385,8 mln di euro.

Modalitá di presentazione della domanda

Per accedere al contributo, le imprese sono tenute a presentare:
• domanda di agevolazione, redatta secondo lo schema di cui all’allegato n. 1 della circolare
• dichiarazione/i, resa/e secondo le modalità stabilite dalla Prefettura competente, in merito alla richiesta delle informazioni antimafia;
• domanda sottoscritta mediante firma digitale;
• inviata tramite PEC agli indirizzi PEC degli intermediari finanziari.
La domanda di agevolazione e i relativi allegati devono essere compilati utilizzando esclusivamente, pena l’invalidità, i moduli disponibili dal 10 marzo 2014 nella sezione “BENI STRUMENTALI (NUOVA SABATINI)” del sito internet del Ministero dello Sviluppo Economico
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/beni-strumentali-nuova-sabatini

Scarica qui le schede dettagliate

 Agevolazioni_Beni_Strumentali_v7 Beni_Strumentali_DM_27_novembre_2013

You might also like

PIANI DI SVILUPPO INDUSTRIALE

Contributi finanziari per le imprese che presentino un Piano di Sviluppo Industriale articolato in Progetti specifici attraverso il Pacchetto integrato di Agevolazioni. Scadenza: 30 ottobre 2015 Ambito territoriale: Regione Basilicata

INTERREG EUROPE- POLITICHE DI SVILUPPO REGIONALE

Il bando promuove scambi di esperienze tra attori di rilevanza regionale. Scadenza: 13 Maggio 2016. Ambito territoriale: Europeo

BANDO MEDIA 2015

Programma MEDIA –  Audience Development  Obiettivi  Una delle priorità del è: sostenere lo sviluppo del pubblico come strumento per stimolare l’interesse e incrementare l’accesso alle opere audiovisive europee, in particolare