INTERREG EUROPE- POLITICHE DI SVILUPPO REGIONALE

INTERREG EUROPE- POLITICHE DI SVILUPPO REGIONALE

Il bando promuove scambi di esperienze tra attori di rilevanza regionale.
Scadenza: 13 Maggio 2016.
Ambito territoriale: Europeo

Programma

Interreg Europe

Obiettivo
INTERREG EUROPE, il programma di cooperazione territoriale, ha come obiettivo quello di migliorare l’attuazione di politiche e programmi di sviluppo regionale promuovendo scambi di esperienze e di “policy learning” fra attori di rilevanza regionale.
Beneficiari
l bando è aperto ad autorità pubbliche a livello nazionale, regionale e locale, enti di diritto pubblico (es. agenzie di sviluppo regionale, organizzazioni di sostegno alle imprese, università) ed enti privati non-profit aventi sede in uno dei 28 Stati membri UE, in Norvegia e in Svizzera.
Entità del contributo
Il cofinanziamento potrà coprire il 75% o l’85% dei costi ammissibili del progetto:
per le autorità pubbliche o enti di diritto pubblico la copertura è all’85%,
per gli enti privati non-profit al 75%.
Temi Verranno selezionati progetti di cooperazione interregionale inerenti i seguenti Assi prioritari e relativi obiettivi specifici (nell’ambito di ciascun Asse, le proposte dovranno riguardare uno degli obiettivi specifici), anche se sono incoraggiati progetti relativi all’asse 4:
1) Rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l’innovazione
1.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale nel settore dell’infrastruttura e delle capacità di ricerca e innovazione, soprattutto nel quadro delle strategie di smart specialisation;
1.2 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale che supportano le catene d’innovazione regionali nelle aree di smart specialisation;
2) Migliorare la competitività delle PMI
2.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale attraverso il sostegno delle PMI in tutte le fasi del ciclo produttivo, al fine di stimolarne la crescita e l’impegno nell’innovazione
3) Sostenere la transizione a un’economia a basse emissioni di carbonio
3.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale indirizzandoli  verso la transizione a un’economia a basse emissioni di carbonio, specie nel quadro delle strategie di smart specialisation
4) Preservare e tutelare l’ambiente e promuovere un uso efficiente delle risorse.
4.1 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale nei settori della protezione e dello sviluppo del patrimonio naturale e culturale
4.2 Migliorare l’attuazione delle politiche e dei programmi di sviluppo regionale mirati ad accrescere l’uso efficiente delle risorse, la crescita verde, l’eco-innovazione e la gestione delle performance ambientali.
In ciascun progetto almeno il 50% dei policy instrument considerati devono essere programmi dei Fondi strutturali.
Sono incoraggiati:
– Nell’ambito degli Assi 1 e 2, progetti che cercano di andare oltre il miglioramento di policy instrument per realizzare sinergie interregionali tra settori economici delle regioni partecipanti. In particolare, progetti che portano a partenariati europei strategici di cluster per gli investimenti di smart specialisation
– progetti che coinvolgono istituzioni che non hanno partecipato al primo bando.
Partenariato I progetti devono essere realizzati da una partnership di almeno 3 organismi provenienti da 3 diversi Paesi ammissibili, di cui almeno 2 provenienti da Stati membri UE. Il partenariato deve coinvolgere le autorità responsabili del policy instrument oggetto della proposta progettuale.
Scadenza e domanda
Il termine per la presentazione dei progetti è il 13 maggio 2016, ore 12. Le candidature devono essere presentate in inglese, utilizzando l’apposito sistema online www.iolf.eu. Tutti i documenti e informazioni reperibili qui.

Scarica qui il bando
Interreg_Europe

You might also like

PROMOZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI EUROPEI

Bando europeo per la promozione dei prodotti agricoli europei per progetti pluriennali che rafforzino la competitività del settore agricolo europeo, la consapevolezza dei consumatori e il riconoscimento dei regimi di

PROGETTI E INIZIATIVE PER LE ASSOCIAZIONI DI PROMOZIONE SOCIALE

Presentazione di progetti e iniziative per le associazioni di promozione sociale (legge 383/2000), da finanziare con il Fondo nazionale per l’associazionismo. Scadenza: 10 novembre 2015 Ambito territoriale: Nazionale

AZIONI URBANE INNOVATIVE

Azioni innovative nel campo dello sviluppo urbano sostenibile. Scadenza: 31 Marzo 2016. Ambito territoriale: Europeo