LIFE 2014-2020

Programma Europeo che finanzia progetti per l’Ambiente, tra le prioritá azioni per la tutela di natura e biodiversitá, per il Clima e sostegno all’Economia Circolare.

Scadenze: settembre/ottobre 2015

Programma LIFE 2014-2020
Obiettivi
 –  Contribuire al passaggio verso un’economia efficiente in termini di risorse, con minori emissioni di carbonio e resiliente ai cambiamenti climatici, contribuire alla protezione e al miglioramento dell’ambiente e all’interruzione e all’inversione del processo di perdita di biodiversità, compresi il sostegno alla rete Natura 2000 e il contrasto al degrado degli ecosistemi;
–  Migliorare lo sviluppo, l’attuazione e l’applicazione della politica e della legislazione ambientale e climatica dell’Unione, catalizzare e promuovere l’integrazione e la diffusione degli obiettivi ambientali e climatici nelle altre politiche e nella pratica nel settore pubblico e privato, anche attraverso l’aumento della loro capacità;-  Migliorare della governance ambientale a tutti i livelli, compresa una maggiore partecipazione della società civile, delle ONG e degli attori locali;
–  Sostenere maggiormente la governance ambientale e in materia di clima a tutti i livelli;
–  Sostenere l’attuazione del Settimo programma d’azione per l’ambiente “Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta”
Soggetti beneficiari I richiedenti possono rientrare in tre tipologie di beneficiari: enti pubblici, enti privati e organizzazioni senza scopo di lucro (comprese le ONG).
Ai beneficiari si possono aggiungere come partner del progetto beneficiari associati e co-finanziatori
Entità del contributo • Non c’è una dimensione minima o massima fissa per il budget del progetto. Sono preferiti grandi progetti ambiziosi.
• Il massimo tasso di cofinanziamento è il 60% del totale dei costi ammissibili del progetto.
• In via eccezionale, un tasso di cofinanziamento fino al 75% può essere concesso alle proposte LIFE Natura e Biodiversità che si concentrano sulla conservazione e azioni per specie prioritarie o tipi di habitat delle direttive Uccelli e Habitat.
Tipologie di azioni finanziabili Il programma é suddiviso il 2 sottoprogrammi:
Il Sottoprogramma Ambiente prevede tre settori di azione prioritari:
• Ambiente ed uso efficiente delle risorse
• Natura e Biodiversità
• Governance ambientale e informazione in materia ambientale.

Il Sottoprogramma Azione per il Clima prevede tre settori prioritari:
• Mitigazione dei cambiamenti climatici
• Adattamento ai cambiamenti climatici
• Governance e informazione in materia di climatica

Data di presentazione della domanda Il termine per la presentazione delle domande varia a seconda del sottoprogramma:
15 settembre 2015 per il sottoprogramma “Clima”
1 ottobre 2015 per “Uso efficiente delle risorse”
7 ottobre 2015 per “Natura e Biodiversità” e “Governance ambientale”

Modalitá di presentazione della domanda

Documentazione:   http://ec.europa.eu/environment/life/funding/life2015/index.htm#nat   

Il Punto di Contatto Nazionale a cui far riferimento é:  http://www.minambiente.it/pagina/contatti-7

Scarica qui le schede dettagliate

Life ENVIRONMENT  Life NATURA-BIO  Life GOVERNANCE 

Life CLIMA-ADAPTATION  Life CLIMA-MITIGATION  Life CLIMA-GOVERNANCE

 

You might also like

PROGETTI FINALIZZATI ALL’INCLUSIONE SOCIALE ATTRAVERSO LO SPORT

Progetti di inclusione sociale attraverso lo sport. Scadenza: 31 ottobre 2017  Ambito territoriale: Nazionale

FONDI SMART & START ITALIA

Le nuove agevolazioni Smart&Start Italia sono riservate alle start-up innovative che presentano un progetto imprenditoriale caratterizzato da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, e/o mirato allo sviluppo di prodotti, servizi

BANDO PER PROGETTI FINALIZZATI ALLA RIDUZIONE DEI RIFIUTI ALIMENTARI ATTRAVERSO AZIONI DI SOLIDARIETÀ SOCIALE

Il bando cofinanzia progetti integrati per la gestione delle eccedenze alimentari che prevedono l’acquisto di attrezzature strumentali specifiche. Partenza: 30 giugno 2018.Ambito territoriale: Italia