SANITÁ E SICUREZZA SUL LAVORO

Incentivi alle imprese per la realizzazione di progetti di investimento per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi lavoro.
Scadenza: 5 maggio 2016.
Ambito territoriale: Nazionale

Promotore INAIL – BANDO ISI 2015
Settore di intervento Incentivi alle imprese per la realizzazione di progetti di investimento per il miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi lavoro.
Soggetti beneficiari Le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.
Entità del contributo Il budget totale stanziato é 276.269.986 euro.

  • Il contributo è pari al 65% delle spese sostenute dall’impresa, al netto dell’IVA.
  • Il contributo erogabile va da un minimo di € 5.000 ad un massimo di € 130.000.
Tipologie di spese finanziabili Sono ammessi a contributo progetti ricadenti in una delle seguenti tipologie:

  • Progetti di investimento volti al miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori;
  • Progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
Data di presentazione della domanda E’ una misura con procedimento a sportello, quindi le domande possono essere presentate fino ad esaurimento risorse, a partire dal 1° marzo 2016 fino al 5 maggio 2016

Modalitá di presentazione della domanda

Sul sito www.inail.it – Servizi on line, le imprese avranno a disposizione una procedura informatica che consentirà loro, attraverso un percorso guidato, di inserire la domanda di contributo con le modalità indicate negli Avvisi regionali.
Contact Center: numero verde 803.164, gratuito da rete fissa, mentre per le chiamate da cellulare è disponibile il numero 06 164164
Gli incentivi Isi sono ripartiti su singoli avvisi regionali pubblicati sul portale dell’Inail

Scarica qui la scheda dettagliata

bando ISI 2015

You might also like

INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO DELLE RETI DI ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Sostenere l’efficienza energetica, la gestione intelligente dell’energia e l’uso dell’energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell’edilizia abitativa. Scadenza: procedura a sportello Ambito territoriale: Regione Calabria.

AUTOIMPRENDITORIALITA’

Incentivi per l’avvio di attivitá imprenditoriali di micro e piccola dimensione. Scadenza: misura a sportello, valida fino ad esaurimento risorse. Ambito territoriale: nazionale  

LIFE 2014-2020

Programma Europeo che finanzia progetti per l’Ambiente, tra le prioritá azioni per la tutela di natura e biodiversitá, per il Clima e sostegno all’Economia Circolare. Scadenze: settembre/ottobre 2015