SERVIZI ESSENZIALI PER LA POPOLAZIONE E L’ECONOMIA RURALE

Concessione di un incentivo per rafforzare le strutture e/o gli spazi a servizio delle comunità rurali lucane, mediante piccoli interventi su strutture pubbliche già esistenti.

Scadenza: 27 luglio 2015.

Ambito territoriale: Basilicata

 

Promotore REGIONE BASILICATA PO FEASR 2007 – 2013
Obiettivi
La Regione Basilicata, con il presente avviso pubblico intende perseguire le seguenti finalità:
a) migliorare le condizioni di vita delle popolazioni rurali,
facilitando la mobilità per le categorie deboli (donne, anziani, bambini, diversamente abili) e favorendo l’aggregazione nelle aree rurali;
b) contenere lo spopolamento.
Soggetti beneficiari Possono partecipare all’avviso tutti i Comuni della Regione Basilicata, che possono presentare sino a due istanze al massimo.
Entità del contributo Con una dotazione finanziaria di € 4.500.000,00, l’Avviso pubblico prevede la concessione di contributi pe rinvestimenti non inferiori a 20.000,00  (IVA esclusa) e non superiori a € 40.000,00 (IVA esclusa).

Il sostegno sarà concesso in forma di contributo in conto capitale a fondo con intensità di aiuto al 100% delle spese ammissibili.

Tipologie di azioni ammissibili  Il progetto dovrà riguardare, in caso di investimenti in strutture di proprietà del Comune, manufatti già esistenti e già funzionanti.
Non si applica nei centri storici dei comuni capoluoghi.
Saranno ammissibili investimenti per centri di aggregazione multifunzionali, quali aree per pratica sportiva e tempo libero, ville e parchi pubblici, asili nido, ludoteche, biblioteche, centri sociali, musei strettamente legati alle tradizioni rurali.
Le spese ammissibili fanno riferimento a piccoli investimenti di adeguamento funzionale delle strutture (escluso l’ordinaria amministrazione), attrezzature connesse al progetto ed arredi solo per asili nido, ludoteche e biblioteche e gli onorari dei professionisti (fino ad un massino del 7,5%).
Presentazione della domanda  La compilazione e la presentazione della domanda deve essere effettuata entro il 27 luglio 2015 e unicamente mediante il sistema SIAN sul sito http://www.sian.it/portale-sian/home.jsp

Scarica qui la scheda dettagliata

DOC_servizi_popolazione

You might also like

LIFE 2014-2020

Programma Europeo che finanzia progetti per l’Ambiente, tra le prioritá azioni per la tutela di natura e biodiversitá, per il Clima e sostegno all’Economia Circolare. Scadenze: settembre/ottobre 2015

SOSTEGNO ALLO SVILUPPO DELLE IMPRESE ARTIGIANE

Promotore Regione Campania Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico Settore di intervento L’intervento prevede la concessione di aiuti nella forma di contributo in conto capitale (a fondo perduto) a

BANDO MEDIA 2015

Programma MEDIA –  Audience Development  Obiettivi  Una delle priorità del è: sostenere lo sviluppo del pubblico come strumento per stimolare l’interesse e incrementare l’accesso alle opere audiovisive europee, in particolare